Disponibile
per grandi eventi
da luglio 2016
english

Dove vivere significa appassionarsi

Fra le splendide colline del Fermano, nelle Terre di Milone-Marche, il risveglio di un’antica tenuta, L’Officina del Sole: una riserva privata, un resort tematico, un’ospitalità lifestyle.

La struttura principale, in origine risalente al XV secolo, è stata ristrutturata e dedicata ad ala ricettiva e ristorativa (100% natura e bellezza, nella semplicità chic ed autentica). Il viaggiatore, sempre alla ricerca di luoghi che abbiano una personalità, un valore, un passato da raccontare troverà nel comfort e nel relax dei servizi, nel silenzio e nella maestosità della natura, momenti indimenticabili.

Il ristorante è caratterizzato da una grande sala, un ambiente unico con la predilezione del legno bianco nei soffitti a grandi travi, di antica provenienza, e riportati a nuovo splendore. Una perfetta sintesi di architettura lineare e contemporanea che si estende anche alla terrazza aperta, dove godersi una colazione all’aperto dalla primavera all’autunno.

L’atelier offre eventi alternativi, progetti personalizzati per matrimoni, cerimonie, cocktail party, incontri aziendali, merende, pic-nic, servizi fotografici e molto altro ancora per la realizzazione di happening di diversa tipologia.

Marche da contemplare

Il resort si presenta in tutta la sua semplice armonia, nella estrema regolarità delle linee e forme delle antiche case del fermano che sono ancora presenti nel territorio rurale che domina queste terre, espressione della cultura agricola delle Marche. Pietra calcarea naturale, mattoncini in cotto, legno, materiali di recupero dalle demolizioni, seguendo un processo di “recupero e restauro” il tutto volto a promuovere un’esemplare forma di valorizzazione del patrimonio culturale. La stessa filosofia che animerà il completamento delle opere quali: il museo, il maneggio, la fattoria didattica e formativa, la spa, oltre agli spazi sportivi, del lago, del campo da tennis ed i percorsi olfattivi e gli orti con le piante officinali.

Quando è stato progettato il nostro Resort, nel nostro excursus, ci è sembrata la scelta più naturale il non voler determinare nell’ambiente impatti negativi (eco sostenibilità) a livello di inquinamento di acque, terreni e aria, massimizzando il comfort degli ospiti nella struttura. Adottare una filosofia in cui viene scelto un approccio sostenibile e non invasivo sia nei confronti del territorio circostante, sia nel rispetto delle condizioni di vita dell’ospite. Determinato da un’accurata scelta dei materiali e di tecnologie caratterizzanti l’edificio inserendolo in quel futuro scenario della sostenibilità edilizia che la Direttiva 2010/31/UE del Parlamento Europeo ha richiesto, NET ZERO ENERGY BUILDINGS.

Il connubio tra una location esclusiva ed il paesaggio unico rendono l’Officina del Sole lo scenario d’effetto per momenti indimenticabili.


Un soggiorno incantevole nel resort immerso tra vigne e uliveti, nelle prime 25 suites finemente arredate a diversi orientamenti sullo spettacolare panorama del Monte Milone. Un pranzo e una cena gourmet nel ristorante che propone piatti tipici dai sapori autentici della Terra di Marca. Questa magnifica struttura è dotata anche di un porticato e terrazza che possono ospitare fino ad un centinaio di persone. Gli ospiti possono gustare presso il ristorante, avvolti in un’atmosfera elegante ed accogliente, le eccellenze marchigiane accompagnate dai vini prodotti direttamente nel relais.

 

Un panorama mozzafiato che si può godere ad ogni angolo del camminamento con il mare a nord ed il passaggio collinare che si perde a sud. Uno spettacolo davvero emozionante e variegato anche per le attività che si possono scegliere come le visite alle cantine i cui soffitti a volta sono impreziositi dalla suggestiva illuminazione che riflette i grappoli d’uva che invitano alla degustazione del vino, il nettare degli Dei, ed all’oleificio, spazio adiacente alla cantina, i cui grandi locali ospitano le prima fasi per la spremitura e la lavorazione delle olive, l’oro verde, un extra vergine di gran pregio.


Un’ampia terrazza panoramica svetta su tutto porge lo sguardo e cattura all’orizzonte il mare Adriatico nonché i borghi antichi sulle cime delle colline circostanti.

Un belvedere che lascia ammirare stupendi tramonti con i loro giochi di luce che si estendono a perdita d’occhio, accarezzati tutt’intorno dai profumi dei vigneti e dei frutteti.


I vigneti, gli uliveti, i frutteti degradano su diversi terrazzamenti in una scenografica composizione a cercare il punto di massima insolazione fondamentale per la maturazione dei frutti, che avviene grazie al connubio di caratteristiche atmosferiche associate alla natura di un terreno profondo e permeabile. Nei diversi terrazzamenti si può passeggiare ammirando le composizioni vegetale e floreali messe ai bordi, piante officinali, piante spontanee, specie erbacee, arbustive ed arboree di varie dimensioni che accompagnano la camminata fino alla terrazza per godere di un ampio panorama spaziando dall’ondulata campagna fino alle vette dei monti lontani.

Il risultato? Un maestoso effetto scenografico che accoglie il visitatore, un luogo perfetto per eventi, spettacoli, spaziando nell’orizzonte del vicino Adriatico sino al monte Conero ed il lontani Sibillino. Conoscere e scoprire un luogo insolito che offre un’area verde di circa 42 ettari di vigneti, uliveti, frutteti, le cui dimore sono collegate da vialetti che si intersecano tra loro formando un suggestivo corridoio vegetale con varie e curate aiuole per un’irrinunciabile e piacevole passeggiata illuminata da lampioni primo novecento ed accarezzata dalla brezza fresca del vento.


Ci sono persone che, vuoi grazie alla propria esperienza, vuoi per una capacità innata, vedono in certi momenti, in certi luoghi, ciò che le altre persone non vedono. Colgono opportunità dove gli altri vedono solo difficoltà, intuiscono un potenziale dove sembra non ci sia nulla di buono, sognano quando tutti gli altri dormono.

Eppure certe volte le cose sono lì, sotto gli occhi di chi le sa vedere, in attesa che qualcuno si accorga del loro valore, che le apprezzi, che le rimetta al centro del disegno ambizioso che meriterebbero.

Occorre coraggio, certo. Occorre rimettere in discussione i rapporti di spazio e di forza. Occorre sfidare la legge di gravità, come il calabrone che vola, nonostante per fisica non possa. Ma soprattutto occorre crederci perchè la visione diventi realtà e si riveli più vera delle certezze prese passivamente per buone per osmosi e quieto vivere.

Ci troviamo “nel posto più bello al mondo”, è vero, ed è anche vero che una frase del genere richiede coraggio, visione e una gestione intelligente, della sottile linea che corre tra provocazione e stimolo positivo, tra paradosso, e realtà dei fatti.

Nella “Terra di Marca”, a Montegiorgio nacque il laboratorio della DIETA MEDITERRANEA, perché Terra “Superiore” per stile di vita, per l’eco-sistema e lo stile alimentare ai fini della salute e della longevità.

Moderazione, cucina frugale (frutti della Terra), stagionalità, convivialità, festa, tradizione, ed è con questi valori e in questo territorio, che nasce l’Officina del Sole.

Le nostre prime porte apriranno a Luglio 2016, con I NOSTRI PRODOTTI, LA NOSTRA ACCOGLIENZA, I NOSTRI SAPORI seguiteci, affinché questo sogno continui ad essere una avvincente, dinamica, meravigliosa realtà.

Lanfranco Beleggia
Lanfranco Beleggia

website coming soon